La Ragazza del Fabbro

Lucifer e gli infami

Di tanto in tanto mi piace scrivere qualcosa in un genere che definisco “ironico nero” (sono un’appassionata di thriller e affini con sconfinamenti nel paranormale) che sino ad ora non avevo proposto qui. Non amo quelle pellicole grondanti sangue cinematografico in quantità industriale, adoro invece la ventata di freschezza degli zombies e, a questo proposito, vi segnalo il film “Warm Bodies” del 2013, che a me è piaciuto molto. Si può stendere quasi su tutto…quasi…il velo dell’ironia: Renard diceva che “l’ironia è il pudore dell’umanità”. Questo racconto risale ad un paio d’anni fa.

~

Proprio quella notte, destinata all’accoglienza delle anime dannate, Lucifer si accorse che il block notes con la lista degli infami, che aveva consegnato ai demoni di guardia all’ingresso dell’Inferno, non gli era ancora stato restituito. Poiché era dotato di un’eccellente memoria circa i nomi di chi nella vita terrena si convertiva alla malvagità, si apprestò ad accogliere il primo della lunga coda che si era formata davanti al suo ufficio. Manco fossimo alla posta per ritirare un PIN segreto – pensò – l’ultima diavoleria umana da lui sapientemente suggerita a chi intendeva tracciare ogni essere umano sulla faccia della terra. Anche se, a onor del vero, i suoi ultimi capolavori erano le pandemie che gli avrebbero permesso di reclutare un innumerevole numero di anime.

– Avanti -, esclamò.

L’uomo entrò con aria sicura di sé, certo che il Capo sarebbe stato fiero di lui.

– Sua Eccellenza, io sono il signor…

Lucifer lo zittì con un gesto della mano.

– Sì, sappiamo già chi è lei e cosa ha fatto. O meglio…pronunciato. Mi dica, è contento di sé?-.

L’uomo annuì e disse: – Sua Eccellenza saprà di certo quante persone ho calunniato e fatto cadere nella polvere. Certo, in alcune occasioni sono stato aiutato da degli amici, ma il merito principale è mio -.

– E proprio per questo che è arrivato qui da noi: abbiamo sempre bisogno di persone come lei che ci aiutino nel nostro lavoro. Lo sa quanti danni provoca il desiderio di vendetta che le persone calunniate provano? Quanti, in preda ad una rabbia che gli divora il cuore, commettono gesti folli che li spediscono dritti a noi? Una vera pacchia! -.

E in quel momento Lucifer rise di cuore, al pensiero di quanto gli uomini fossero poco consci che la tecnologia subliminale era stata inventata appositamente per rinforzare le legioni infernali. Anche l’uomo proruppe in una viscida risata e chiese al Capo quale fosse la sua destinazione. Pensava infatti che, per i servigi che aveva reso, gli sarebbe stato assegnato un posto in prima fila.

Lucifer lo squadrò con attenzione:- Vede, caro signore, persino noi che non andiamo tanto per il sottile quando si tratta di malvagità, aborriamo le persone come lei. Certo, ci siete utilissime ma non è che dovete piacerci per forza. Il fetore della vostra bocca talvolta supera persino quello dello zolfo che mi è tanto caro. Il suo posto è pertanto nell’ultima classe infernale -.

L’uomo sbiancò e provò a cambiare tattica:- Se posso permettermi, Lucy, mi creda…-.

Lucifer si alzò sulle zampe ed assunse il terrificante aspetto col quale si mostrava agli uomini santi che cercavano sempre di scacciarlo.

– Non si azzardi mai più a chiamarmi con un nome sia pure vagamente femminile. Con due donne ho avuto a che fare più da vicino: la prima sono riuscito a corromperla, facendole mangiare il frutto proibito che offrì poi al primo uomo. La seconda mi calpesta il capo. Ha fatto malissimo a ricordarmelo -.

E, avvoltolo nel dilaniante fuoco eterno, lo spedì in basso, così come in vita aveva strisciato.

FotoByPinterest
Pubblicità

12 risposte a “Lucifer e gli infami”

  1. Avatar ©𝓘𝓶𝓶𝓮𝓻𝓼𝓪 𝓯𝓻𝓪 𝓵𝓮 𝓹𝓪𝓰𝓲𝓷𝓮
    ©𝓘𝓶𝓶𝓮𝓻𝓼𝓪 𝓯𝓻𝓪 𝓵𝓮 𝓹𝓪𝓰𝓲𝓷𝓮

    Buongiorno Brig, che dire…….. Fantastico il tuo Lucifer con tanto di PIN…😀😀😀😀👌

    Piace a 1 persona

    1. Grazie di cuore Paola ❤️si son dovuti modernizzare anche laggiù😁😁😁 felice pomeriggio a te, un abbraccio 🫂

      "Mi piace"

      1. Avatar ©𝓘𝓶𝓶𝓮𝓻𝓼𝓪 𝓯𝓻𝓪 𝓵𝓮 𝓹𝓪𝓰𝓲𝓷𝓮
        ©𝓘𝓶𝓶𝓮𝓻𝓼𝓪 𝓯𝓻𝓪 𝓵𝓮 𝓹𝓪𝓰𝓲𝓷𝓮

        😀🌹

        Piace a 1 persona

  2. Bello anche questo racconto tendente al noir 😊 Eh che dire? Quando si è bravi si è bravi a scriv3re indipendentemente dal genere che si scrive. Complimenti 🥀👏🏻

    Piace a 1 persona

    1. Ti ringrazio di cuore, Giusy, per la considerazione che hai di me ❤️ogni tanto mi piace cimentarmi in altri generi e sembra strano che lo scriva, visto l’argomento trattato, ma cerco sempre di non cadere nell’orrido. Ti abbraccio e ti auguro una felice serata 🫂🥰

      Piace a 1 persona

      1. Grazie e sono certa che non ci cadrai nell’orario perché s3i davvero brava 😉

        Piace a 1 persona

    1. Grazie, buona domenica a te 🙂

      Piace a 1 persona

      1. GENTILISSIMA, SENTITAMENTE CONTRACCAMBIATI

        Piace a 1 persona

  3. Mi piace tantissimo la tua inventiva, carissima Brigantia!
    Ti auguro una buona serata, un abbraccio affettuoso 🖤🖤🖤💝💝💝💚💚💚

    Piace a 1 persona

    1. Ti ringrazio di cuore, carissima Valeria, sono felice che ti piaccia: ogni tanto mi piace cimentarmi in un genere diverso sempre con una sana dose di ironia, buonissima giornata a te ed un abbraccio col consueto affetto 🧡🧡🧡💙💙💙❤️❤️❤️

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: