La Ragazza del Fabbro

La Befana, la commissaria Viola ed io

Chi ha avuto la bontà di leggermi sinora, sa già che ho un’amica di nome Viola, che fa parte però di una speciale categoria: lei è una commissaria dei sentimenti. In tutto il globo terracqueo proprio a me doveva capitare!

Si dice che gli opposti si attraggono: tanto lei ha la maglia rosa del sesto senso quanto il mio manco sente il segnale di partenza del giro.

In quel momento stavo preparando una quiche di cipolle, ma avrei pianto lo stesso anche senza (mi diletto a cucinare, il mio segno zodiacale è “17 stelle Michelin”, ascendente “pure quelle comete e cadenti”).
Persino le pieghe del mio cappello nuovo da aspirante chef si rifiutavano di aumentare finchè non avessi messo giudizio. Ma torniamo a noi.

La scorsa notte dormivo beatamente sperando di sognare un terno al lotto, quando un forte tonfo mi sveglia di soprassalto. Corro in soggiorno e colgo la mia amata commissaria mentre sta aiutando la Befana ad uscire dal camino. Credo di aver fatto l’espressione da “per te Miss Italia continua…” perchè Viola mi guarda e scuote la testa.

Fa accomodare la vecchina sulla poltrona e le porge una tazza di the bollente. La Befana la ringrazia, giurerei che sia atterrata da me solo per riposare un po’. Ci allontaniamo, la lente d’ingrandimento asseconda i gesti della mia amica, mentre mi racconta, e spero con tutto il cuore che non la smarrisca mai.

“Una leggenda cristiana risalente intorno al XII secolo narra che in una gelida notte d’inverno Gaspare, Melchiorre e Baldassarre, nel lungo viaggio per giungere a Betlemme da Gesù Bambino, non riuscendo a trovare la strada, le chiesero informazioni ed ella indicò loro il cammino. I Re Magi la invitarono ad unirsi a loro, insistendo molto, ma lei rifiutò. Una volta che i Re Magi furono andati via, si pentì di non averli seguiti e allora preparò un sacco pieno di dolci e si mise alla loro ricerca, purtroppo senza successo. Quindi, iniziò a bussare ad ogni porta, donando a ciascun bambino che incontrava dei dolcetti, nella speranza che uno di loro fosse proprio Gesù Bambino e che la perdonasse”.

A quel punto la Befana dice: “L’unico modo per non farmi cadere dalla scopa è sostare nella terra di mezzo, che esiste ma nella quale pochi continuano a credere”. Ed allora decido di continuare a credere anch’io: che il rispetto per il prossimo sia la misura di me stessa; che il non rispondere alle offese non scolorisce la mia intelligenza e che i miei gesti siano un domani ripagati. Proprio come in quella dimensione fanciullesca nella quale se sarò buona, la Befana mi porterà un regalo. Quindi, decido di trarmi d’impaccio e regalo io una calza alla vecchina, che mi dice arrivederci e riprende il volo.

FotoByPinterest
Pubblicità

12 risposte a “La Befana, la commissaria Viola ed io”

  1. Ma lo sai Brig che sei fantastica? Innquest9 caso una creatività che annunciav delle belle e vere riflessioni, complimenti 🥀❤️

    Piace a 1 persona

    1. Grazie di cuore, carissima Giusy, sono onorata delle tue parole e felice che ti piaccia il mio stile di scrittura: intanto, continuiamo a credere…un abbraccio ed una serena giornata 💞💞💞

      "Mi piace"

  2. Wow, carissima Brigantia, un abbraccio pieno di affetto!!!
    ❤❤❤🖤🖤🖤💝💝💝💖💖💖

    Piace a 1 persona

    1. Grazie di cuore, carissima Valeria, ricambio affettuosamente l’abbraccio e ti auguro una felice giornata ❤️❤️❤️💖💖💖💝💝💝💜💜💜🫂🫂🫂

      "Mi piace"

  3. Be’ la tua befana è più verosimile della mia! 😉

    Piace a 1 persona

    1. Ma no…tutte le versioni che ho letto sono valide, comprese le nostre 🙂

      "Mi piace"

  4. La commissaria Viola gli fa un baffo a vita con Lloyd😀 Complimenti per l’ironia, Braganti e grazie per avermi rubato più di un sorriso 😍🌹

    Piace a 1 persona

    1. Sono io che ringrazio di cuore te per aver letto ed apprezzato le storie della mia amica commissaria! Amo l’ironia lieve e se son riuscita a strapparti dei sorrisi, allora non posso chiedere di meglio! 💜

      Piace a 1 persona

      1. L’ironia è “un’arma” potente , uccide chi non ce l’ha 😎😁

        Piace a 1 persona

      2. Quanto è vero!!! 👍🌺

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: